martedì 11 settembre 2012

Cous cous tostato con vellutata di melanzane e spuma leggera di ricotta

Abbiamo pensato a questa ricetta per partecipare al contest di food140.it. Semplice, deliziosa e sfiziosissima...


INGREDIENTI

160  gr di couscous
1 melanzana grande
250 gr di passata di pomodoro fresco

1 mazzetto di basilico
150 gr di ricotta 

30 ml di panna montata (non zuccherata)
Pepe nero

Olio extravergine di oliva
3 gr di curry
q.b. di brodo vegetale
pomodori secchi sott'olio per guarnire
 
 
PREPARAZIONE
 

Fate tostare in padella il couscous con il curry girandolo costantemente fino a che non diventi di un bel colore dorato. Spegnete la fiamma, versate un cucchiaio di olio e il brodo vegetale, fino a coprirlo del tutto, e lasciate riposare per una decina di minuti circa.
 

Cuocete in forno la melanzana intera, a 160 C°, per una trentina di minuti e comunque fino a che non risulterà morbida. Una volta intiepidita, ricavatene la polpa e setacciate accuratamente a maglia fine, unite del basilico tritato, pepe nero appena macinato, sale e un filino di olio.
 
 
Setacciate a maglia finissima la ricotta, salate ,unite la panna montata spatolando dolcemente fino ad ottenere una composto morbido. 
 
Condite il couscous con metà della salsa di pomodoro.

Realizzate le porzioni, creando una base di pomodoro,con la passata rimasta, il couscous, la crema di melanzane e la crema di ricotta aiutandovi con una sac a poche. Guarnite con pezzi di pomodori secchi sott'olio e basilico tritato.
 
 
 
 
 
 
Con questa ricetta partecipiamo al contest di Food140 “…freddo…d’estate!!!”
 
 

10 commenti:

  1. Che presentazione originale, piatto davvero molto molto carino!

    RispondiElimina
  2. L'ho mangiata con gli occhi..grazie :-D

    RispondiElimina
  3. Solo a guardarla mi viene una gran voglia di assaggiarla!!!
    Braci&Abbracci

    RispondiElimina
  4. Ciao, grazie x aver visitato il mio blog. Anche il tuo è molto bello e sei bravissima. Questi bicchierini sono stupendi. Complimenti

    RispondiElimina
  5. Davvero stuzzicante... ottimo direi!

    RispondiElimina
  6. Ma che bel blog, complimenti! Devo ammettere di avere un debole per questo tipo di post, soprattutto quando sono così curati :)
    Grazie di essere passata da me e di avermi dato modo di conoscere la tua "casa"!

    RispondiElimina
  7. Veramente interessante, la presenza della panna mi lascia sempre un po' perplesso a prescindere: in questo caso e' proprio insostituibile?

    La foto dlle fragole e' tua?

    Ciao e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andy,

      la panna fresca è così leggera e poi in proporzione minima...
      no, la foto delle fragole non è mia...

      Elimina
  8. ti seguo con mooolto piacere gnam! gnam!!!;)

    RispondiElimina
  9. Questa ricetta mi ha proprio colpito e con queste premesse non posso che seguirti!!!! ^_^
    Baci ed a presto

    RispondiElimina